Tim roaming

Tim Roaming e l’aggiornamento delle tariffe


Con la normativa europea numero 2120/2015 dal Mese di Aprile 2016 ogni operatore telefonico ha dovuto regolamentare le tariffe relative al roaming all’interno dell’Unione Europea. 

Cosa è successo negli ultimi anni

Tutti i clienti Tim si sono ritrovati con l’attivazione di un nuovo servizio ” Roaming Europe Daily Basic” senza alcun avviso. In seguito alla denuncia all’ADUC (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori) il traffico roaming è stato tariffato a consumo e nello specifico: 19 centesimi di euro al minuto per le chiamate da Zona Europa verso Zona Europa e Italia; 1,39 centesimi di euro per ricevere chiamate. 7 centesimi per inviare sms e 9 centesimi per ogni MB. Da Settembre 2016 il prezzo dati a consumo è diventato di 7 centesimi per ogni MB consumato.

Da Dicembre 2016 a Gennaio 2017

 

Dal 19 Dicembre le tariffe sono ulteriormente cambiate  raggiungendo i 6,1 centesimi di euro al minuto per chiamare da Zona Europa verso Zona Europa e Italia; 1,39 centesimi di euro al minuto per ricevere; 2,44 centesimi di euro per ogni SMS inviato; 6,1 centesimi di euro per ogni MB consumato.

Le tariffe attuali

Dal 29 Gennaio 2017 il prezzo al consumo del traffico voce in entrata ha raggiunto l’1,31 centesimi al minuto. Le nuove tariffe a consumo del Roaming Zona Europa sono: 6,1 centesimi di euro al minuto per chiamare da Zona Europa vs Zona Europa e Italia; 1,31 centesimi di euro al minuto per ricevere; 2,44 centesimi di euro per ogni SMS inviato; 6,1 centesimi di euro per ogni MB consumato.

Condizioni del TIM Roaming

Queste nuove tariffe sono applicate ai clienti TIM con servizio Ricaricabile e Abbonamento che non hanno attive opzioni specifiche per il servizio di tim roaming. Per tutti gli altri clienti la tariffazione è a secondi effettivi di conversazione. Per il traffico dati, il criterio di tariffazione avviene a scatti anticipati di 1KB.

E per finire ecco i paesi dell’Unione Europea coinvolti: